Incontro con l’Aquila Reale

Oggi giornata avventurosa sulle nevi del Pollino.
Serra del Prete ha mostrato il suo lato più selvaggio ed affascinante, portandoci ad affrontare fortissime raffiche di vento, una bufera di neve granulosa e una nebbia fittissima. Salita dal sentiero dei carbonai e discesa dalla lunga cresta SO. La giornata inoltre è cominciata e finita con l‘avvistamento sempre raro ed emozionante dell’aquila reale. Cosa chiedere di più!!

Aquila Reale

Webcam catena del Pollino

Ripristinata la webcam del Pollino, attivata per la prima volta nel 2012.

Webcam catena del Pollino

La webcam posizionata a San Severino Lucano punta, al centro sul Monte Pollino (2248 mt) e Serra del Prete (2181 mt), a sinistra su Serra di Crispo (2054 mt) e a destra sul monte Grattaculo (1891 mt).

Il progetto è stato realizzato da Santino De Luca con la partecipazione dell’Associazione Meteo Basilicata. La webcam entra così a far parte della rete webcam Basilicata e Sud Italia.

 

La magia della neve

Arriva l’inverno, la neve, la nostra passione! Nonostante il tempo incerto partiamo per salire su Serra del Prete.

La nebbia e il vento ci metteranno a dura prova, ma sono cose che fanno parte del gioco e le affrontiamo senza pensarci due volte. Il premio più grande è raggiungere la vetta, assistere alla magia della natura, mettersi alla prova e scendere dalla cima scivolando su un manto bianco spettacolare.

 

Fermiamo il taglio delle foreste del parco nazionale del Pollino

Purtroppo sembra siano ripresi i tagli boschivi nel Parco Nazionale del Pollino. Un cartello di lavori in corso, sulla strada forestale da Colle dell’Impiso a Colle Gaudolino, ci aveva messo in allarme ed ecco l’amara conferma.

Come è possibile leggere in questo articolo del Comitato Cepam sul sito dell’Organizzazione Lucana Ambientalista, sembra che “Con Determinazione n.  277 del 4 settembre scorso il direttore del parco nazionale del Pollino, Ing Annibale Formica, ha autorizzato il taglio dei primi 34 ettari della foresta “Gaudolino – Piano Vaquarro” ricadente nel comune di Viggianello, previsto dal piano economico di assestamento forestale “Ruggio – Serra del Prete - Serra di Mauro”. Dopo gli incendi di questa estate un’altra minaccia incombe su questi boschi e sui loro abitanti.

Fermiamo questo scempio!