Magico Sirino

Monti a 360 gradi. Questa è la vista di molti paesi lucani.
La terra di mezzo è in Appennino, in cui da svariate alture è possibile ammirare sia il Massiccio del Pollino che il Massiccio del Sirino.

Ed è proprio quest’ultimo che sarà meta della mia giornata di Pasquetta. La mia non sarà un’abbuffatta a tavola ma una scorpaciata di neve.

Il Massiccio del Sirino che comprende le vette di M. Papa (2005 mt) e M. Sirino (1907 mt). Ai suoi piedi sul versante nord, si trova il Lago Laudemio, un meraviglioso laghetto di montagna, che giunge a noi come ultima testimonianza del glacialismo alle nostre latitudini.

5Si, infatti il Lago Laudemio posto a 1525 mt, è il lago di origine glaciale più meridionale d’Italia. Già riserva naturale statale, oggi è compreso nel Parco Nazionale dell’Appennino Lucano.

3. Laudemio SirinoL’elevazione della sua bellezza avviene sopratutto nei mesi invernali, quando le basse temperature del luogo, ci restituiscono un lago ghiacciato, regalandoci scorci davvero unici.