Neve Pollino, gennaio positivo

Torna la neve nel Parco Nazionale del Pollino e gennaio 2019 torna ad essere un mese positivo in termini precipitativi.

Gli episodi nevosi avuti a gennaio scorso sono nettamente cresciuti rispetto gli ultimi anni, infatti, bisogna tornare al 2015 per ritrovare simili circostanze.

Ciò che dovrebbe essere la normalità, si ritrova ad essere l’eccezionalità, sopratutto in seguito alle anomalie precipitative avute negli ultimi 4 anni. Ora possiamo dirlo con certezza, l’inverno quest’anno è tornato a gennaio!

La positività di quest’anno è ben osservabile soprattutto a Piano Pedarreto a 1380 mt in cui l’accumulo nevoso è tornato ad essere continuo e significativo con un picco massimo di 60 cm al suolo. Gennaio 2019 chiude con 23 giorni con manto nevoso al suolo, rispetto i soli 5 giorni del 2018!

Piano Ruggio a 1535 mt torna ad essere il pianoro innevato che conoscevamo, con una coltre nevosa abbondante e consistente! Picco massimo di 76 cm di neve, con 13 giorni di episodi nevosi rispetto i soli 5 giorni di episodi registrati nel 2018.

Gennaio positivo quindi, ed in attesa di altra neve, febbraio inizia con una riserva non indifferente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.